Sito web a norma: serve la partita IVA?

sito web serve partita iva necessaria

In moltissimi considerano l’assenza di una partita iva come vincolo per non poter avere un sito web.

Innanzitutto è necessario distinguere se il sito web è commerciale o è per passione.

SITO WEB COMMERCIALE

Per un sito commerciale è assolutamente obbligatorio avere la partita iva, mentre se il sito è per altri fini no, ma è sempre meglio inserire il codice fiscale che identifichi in maniera univoca il proprietario.

In mezzo comunque, ci sono tantissime sfumature, e dunque chiariamo a chi ci rivolgiamo.

Per avere un sito è importante avere la partita iva: la legge è chiara. Se sei un’azienda e hai un sito web, serve avere la partita iva. L’agenzia delle entrate, nel 2006 emette un comunicato in cui sottolinea che qualunque azienda che vende o meno nel web deve indicare chiaramente la partita iva. La disposizione, prevista dal DPR del 5 ottobre 2001, n°404 è spesso sconosciuta o dimenticata.

Di fatto viene inserita in fondo al sito web, nel footer.

E’ altrettanto importante non solo in termini legali, ma anche in termini di immagine e affidabilità.

Spesso la considerazione comune è che se un’azienda non ha la partita iva (oltre che illegale) non è una vera azienda e viene considerata una truffa. E questo non è riferito solo alla presenza o meno della partita iva. Spesso anche la poca trasparenza all’interno del sito, o una struttura poco chiara, possono comunque far perdere Clienti.

L’assenza della p.IVA all’interno di un sito commerciale (sia essa una svista o la totale apertura reale) comporta una sanzione, che può arrivare fino ai € 2000,00. E’ fondamentale dunque far progettare il proprio sito web a chi queste cose le conosce, affinchè non ci siano sviste.

SITO WEB NON COMMERCIALE

Se il sito web è personale e dunque non ha fini economici, possiamo non avere la partita iva, ma è possibile inserire il codice fiscale. E’ sempre opportuno però, chiedere bene, perché associare campagne adsense o altre forme di banner, porta ad avere, anche se minimi, dei compensi e questo aspetto potrebbe essere un problema.

Non siamo dei commercialisti e non vogliamo sostituirli, queste sono solo delle piccole nozioni per far capire quanto sia importante affidarsi a dei professionisti che riescano a progettare siti web efficaci e in linea con i termini di legge.

 

Se hai dei dubbi, contattaci:

Desidero ricevere newsletter da voi con offerte e altro